Associarsi alla Pro Loco Scipione e Case Passeri

Godere di tutto quello che abbiamo intorno, questo è il nostro scopo.
Vogliamo essere partecipi, anzi artefici, della vita del nostro territorio e della nostra comunità: per questo servono le persone e le loro idee. Perché la nostra Pro Loco cresca e raggiunga il suo scopo servono tante idee e dunque la partecipazione attiva di tanti i soci.

Sarebbe bello dire che tutto è gratis, ma preferiamo dire che c’è bisogno di tutti

Associarsi alla Pro Loco Scipione e Case Passeri non porta alcun profitto materiale, anzi talvolta è un costo. Sarebbe bello poter dire che è tutto gratis, ma garantire la sicurezza delle nostre manifestazioni, il rispetto delle norme fiscali, ambientali e comunali è costoso: abbiamo quindi bisogno della vostra adesione per coprire almeno in parte i costi gestionali e amministrativi.

L’utilità dell’inutile

Associarsi alla Pro Loco di Scipione e Case Passeri può sembrare inutile, perché non porta nessun vantaggio materiale. Se lavorare per mantenere unita la nostra comunità, valorizzare la nostra cultura rurale e le nostre tradizioni più antiche, oltre a preservare la natura che ci circonda può sembrare inutile, lavoreremo con sempre più determinazione per dimostrare l’utilità dell’inutile.

Una “card” diversa dalle solite

La nostra “card” o meglio la tessera di adesione alla Pro Loco di Scipione e Case Passeri, diversamente dalle comuni carte fedeltà, non serve per ottenere sconti, omaggi o ricchi premi. La nostra “card” è molto di più: è la testimonianza di appartenenza a una comunità consapevole che l’amicizia, il ritrovarsi, lo scambiarsi opinioni, il condividere la stessa tavola e mantenere le nostre tradizioni comuni ha un valore talmente alto che non può essere misurato con parametri economici. La nostra “card” è la cosa più utilmente inutile del mondo.

Godere di tutto quello che abbiamo intorno

Godere di tutto quello che abbiamo intorno, questo è il nostro scopo. Oggi si parla di economia circolare, di sostenibilità; per noi che viviamo in campagna queste sono le nostre normali pratiche quotidiane: noi non sprechiamo niente e teniamo tutto, perché tutto serve. Vogliamo essere partecipi, anzi artefici, della vita del nostro territorio e della nostra comunità: per questo servono le persone e le loro idee. Le nostre abitudini di vita, se ci pensiamo, rivelano ricchezze di straordinaria attualità.

Tradizione ed evoluzione

Tramandare i saperi da una generazione all’altra, nel rispetto delle tradizioni, ma innovando secondo i tempi è una pratica che noi rispettiamo da sempre. La capacità di tramandare e acquisire pratiche culturali appartenenti alla nostra civiltà rurale e di adattarle naturalmente alla situazione corrente è la testimonianza della nostra attitudine a mettere in pratica i processi che stanno alla base dell’evoluzione umana

Più soci, più idee

Più soci ci saranno e più contributi avremo per affermare la nostra idea sull’utilità dell’inutile. Associarsi pagando 15 euro è un gesto di solidarietà sicuramente apprezzabile, ma perché la nostra Pro Loco cresca e raggiunga il suo scopo servono tante idee e dunque la partecipazione attiva di tanti soci.