Spaventapasseri Viventi

Gli Spaventapasseri Viventi con l’allegria spaventano tutto quello che non va: tristezze, guai, brutti pensieri e paure spariranno, almeno per una notte. Tutti possono essere Spaventapasseri Viventi per una notte: basta camminare, giocare e ballare, sempre in allegria.

Gli Spaventapasseri Viventi si muovono solo di notte, sono spaventosissimi e chi li incontra si impaurisce, ma se resiste e li guarda bene, scopre dei burloni che vogliono solo giocare, ballare e fare festa.

Gli Spaventapasseri Viventi esistono da sempre, ma si lasciano vedere solo a Case Passeri. Tutti possono essere Spaventapasseri Viventi per una notte: bisogna camminare, giocare e ballare, tutto sempre in allegria. Non servono particolari requisiti per diventare Spaventapasseri Viventi, se non quello di amare le camminate nei campi, l’ascolto della natura, il gioco e la festa travestendosi nei modi più improbabili … senza soffrire il freddo invernale del carnevale o di halloween.

È con l’allegria che gli Spaventapasseri Viventi spaventano tutto quello che non va: tristezze, guai, brutti pensieri e paure spariranno, almeno per una notte. Gli Spaventapasseri di stracci e paglia ci guideranno suggerendo i percorsi più suggestivi, gli scorci più dolci: dal loro campo di Case Passeri fin sulla collina del Rio Valle, dove troveremo un ristoro molto goloso, per andare poi a Pietra Nera e ritornare al campo dove ci aspettano tante cose buone e una notte di musica e balli, sempre nel verde.

La notte degli Spaventapasseri Viventi è parte del programma della 3 giorni degli Spaventapasseri http://scipione-casepasseri.it/la-3-giorni-degli-spaventapasseri/, il programma è questo:
dal Campo degli Spaventapasseri https://goo.gl/maps/H7CLrFXvsmv, si prenderà la strada provinciale 109 in direzione Scipione Ponte per circa 600 metri

a. Giunti al primo gruppo di case si procederà, svoltando a destra, sulla strada carraia per altri 600 metri.
b. Quindi piegando leggermente a destra, attraverso campi e carraie, dopo circa 1.000 metri si raggiungerà Pietra Nera e il punto di ristoro.
c. Dopo la sosta di ristoro si attraverserà l’abitato di Pietra Nera.
d. Quindi fuori dall’abitato si svolterà a destra percorrendo per circa 800 metri la strada comunale per ritornare al Campo degli Spaventapasseri.

Lungo il percorso una decina di spaventapasseri indicheranno la strada e le carraie da seguire.

Prezzo 3 euro (per coprire spese organizzative e di assicurazione), bambini gratis.

Nota tecnica

  • Dal campo degli Spaventapasseri al Rio Valle e ritorno
  • Ritrovo e registrazione: ore 19:30 al campo degli Spaventapasseri – Case Passeri – Salsomaggiore Terme (Pr)
  • Distanza complessiva: Km 3 (circa)
  • Dislivello: 150 mt (circa)
  • Percorso su carraie, prati, asfalto e strada bianca
  • Abbigliamento: è di rigore vestirsi da spaventapasseri, scarpe comode, torcia luminosa, bastoncini da nordic walking ovvero il classico bastone da camminata.
  • Ristoro goloso a metà percorso per tutti.

carnevale di campagna

A Scipione e Case Passeri il menù di Carnevale più ricco del mondo.

Se esistesse questo primato il nostro Carnevale non avrebbe rivali. Molti si sono chiesti come sia possibile tutto ciò: la risposta è nel sorriso di chi ci ha ospitato e ha preparato al meglio tutto quel ben di Dio, per il piacere di offrirlo agli ospiti. Per una giornata abbiamo vissuto nella più bella economia del mondo, quella di scambio: tu dai una cosa buona a me e io ricambio con allegria e amicizia, perché a Scipione e a Case Passeri le tradizioni sono importanti, l’amicizia è importante, l’ospitalità è importante. Noi amiamo le cose semplici ma profonde, gustose ma genuine. Divertirci per noi è una cosa seria, ritrovarsi e stare insieme è un piacere che coltiviamo con passione: siamo una comunità unita che non perde occasione per far festa, sorridere e sollevare gli animi.
Abbiamo visto le persone sorridere, giocare, scherzare, ballare e prendersi un po’ in giro; per un giorno abbiamo tolto la maschera portando alla luce quello che siamo veramente e tante persone erano felici: questo è quello che volevamo.

Non si può certo dire che a Scipione non esistano più le tradizioni di una volta, e ne siamo orgogliosi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

maschere a scipione e dintorni

Il carnevale tra le gente e le case, come si faceva una volta.

Risate, dolcetti, stuzzichini e spensieratezza

Domenica 11 febbraio 2018
Raduno ore 13:30 località Giarone – campo degli Spaventapasseri.
Previste nove soste da Pietra Nera alla Trattoria Cavallo.
Cibi e bevane a volontà offerti dagli abitanti durante le soste.
Chiusura 18:30.

clicca per vedere il calendario