Gli Spaventapasseri premiati

Quattro serate di festa nella natura, accompagnate da musica e ravvivate da buon cibo, camminate, premiazioni e persino dalla lettura di poesie dialettali ispirate agli spaventapasseri.

La semplicità e l’accoglienza della gente di campagna ha offerto a tutti la giusta atmosfera per sentirsi liberi e sereni durante i quattro giorni della Festa degli Spaventapasseri di Case Passeri.
Si vedeva la felicità nei sorrisi dei bambini, la loro gioia di muoversi nel verde, di giocare liberamente nel modi più semplici e creativi e di immaginare storie fantastiche ammirando quelle strane creature di paglia e stracci.
Sono state quattro serate di festa nella natura, accompagnate da musica e ravvivate da buon cibo, camminate, premiazioni e persino dalla lettura di poesie dialettali ispirate agli spaventapasseri stessi e scritte da Renato Dallatomasina.
La giuria formata da due bambini e da Enrica Porta, Vice Sindaco di Salsomaggiore Terme, da Massimiliano Mazzaschi e da Antonio Folli ha proclamato i tre vincitori: 1° premio a “Il Gufo”, 2° premio allo “Spaventametal”, 3° premio a ”La Vanda”. E’ stato assegnato anche un premio speciale dell’Amministrazione Comunale a “Steve Guerriero di Paglia”.
I vincitori assoluti sono stati scelti all’interno di una selezione di 10 opere votate dalla giuria popolare.


I VINCITORI DELL’EDIZIONE 2018

LA SELEZIONE DEL VOTO POPOLARE 2018

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *